Web marketing: i segreti per una newsletter efficace

Pubblicato il 30 marzo 2017
  • Web marketing /
Condividi      

Anche se sono oggetto di un’attenzione minore rispetto alle strategie di social media marketing e di content marketing, le newsletter rimangono un punto di riferimento tecnico molto importante per i brand che vogliono migliorare la propria presenza online.

Di dati che corroborano quanto appena ricordato ce ne sono tanti. Un esempio? La newsletter del New York Times, con un tasso di apertura del 50%. Le newsletter permettono agli utenti di rimanere in contatto con i propri brand preferiti senza bisogno di effettuare ricerche su Google o di scrollare il Feed dei social media.

Per i brand che le inviano rappresentano uno strumento per far sì che il nome dell’azienda rimanga in testa al consumatore finale. Quali sono i consigli per creare newsletter davvero efficaci? Eccone alcuni che abbiamo selezionato per te.

Fai risaltare la personalità del tuo brand

La newsletter è un modo per rinsaldare il rapporto con i propri clienti. Ecco perché rappresenta un contesto dove è possibile dare spazio alla personalità e ai valori del brand, abbandonando l’ufficialità del linguaggio corporate. Tra gli esempi più interessanti in merito è possibile ricordare l’approccio di CB Insights, una realtà che si occupa di fornire servizi di business intelligent ai venture capitalist.

Dall’immagine sottostante, che mette in primo piano la scelta di dare spazio anche ai commenti negativi degli utenti sul linguaggio colloquiale della newsletter, è possibile vedere quanto la strategia sia decisamente poco formale.

newsletter

Offri valore

Un altro trucco per realizzare newsletter efficaci consiste nel mettere subito in primo piano il valore che si ha intenzione di offrire agli utenti. Per un esempio utile in merito possiamo rimandare all’immagine sottostante. Cosa ha di particolare? In pochissime righe, e con riferimenti chiari ai tempi di lettura, vengono fornite notizie chiare e targetizzate.

newsletter

 

Punta alla nicchia

La newsletter, molto più di altri strumenti di marketing, permette di rivolgersi a una determinata nicchia di utenti, che deve essere ovviamente coltivata tramite altre strategie tecniche. Non è necessario che una newsletter abbia un’audience sterminata. Quello che importa è che arrivi alle persone davvero interessate ai contenuti.

Per i piccoli business, concentrarsi sulle nicchie è ancora più vantaggioso se si considera che alcuni servizi come MailChimp consentono d’inviare gratuitamente mail a database con un numero limitato di contatti (nel caso di MailChimp si tratta di 2000).

Questo si traduce con un interessante risparmio di costi.

Cosa pensi di questi consigli? Li applichi già nella tua strategia di web marketing? Lascia il tuo punto di vista nei commenti!

 

CLIENTI

CONTATTI

Dove siamo

You&Web Agency

Via Cornelio Celso, 20 - 00161 - Roma (Italia)
(+39) 064404746
www.youeweb.agency

Contattaci