Come migliorare la reach organica su Instagram

Pubblicato il 28 aprile 2017
  • Web marketing /
Condividi      

Da quando Instagram ha introdotto un algoritmo per la visualizzazione dei post, sono diversi i marketer che hanno notato un calo della reach organica. Si tratta di un problema facilmente superabile se si seguono i giusti consigli. Oggi ne abbiamo selezionati alcuni per te.

Fai attenzione agli orari in cui pubblichi i post

Il timing della pubblicazione dei post è un aspetto molto rilevante per chi vuole migliorare la reach organica su Instagram. Postare al giusto orario permette di ottimizzare l’engagement in maniera notevole, così da rendere più facile il lavoro dell’algoritmo. Trovare l’orario migliore è particolarmente facile per chi usa un profilo business. Grazie ai dati di Insight è infatti possibile farsi un’idea chiara in merito ai momenti di maggiore attività dei followers.

Sperimenta con i video

Diversi report – qui puoi leggerne uno condotto dal team di Simply Measured – hanno sottolineato come su Instagram le foto ottengano un maggiore engagement rispetto ai video. Ciò è in parte vero. Se si prendono in considerazione altri dati, per esempio questo report di News Whip, ci si accorge che se le foto ottengono più like, i video su Instagram ottengono in generale più commenti.

Da non dimenticare è pure un dato risalente all’anno scorso e riguardante le visualizzazioni dei video, cresciute del 40% in un solo semestre. Questa crescita è un ottimo motivo per sperimentare con i video su Instagram!

Organizza contest e rispondi a domande per incoraggiare l’engagement

Porre domande o mettere in primo piano call to action è una delle modalità più divertenti ed efficaci per incoraggiare i follower a interagire con i tuoi post su Instagram. Molto importanti a tal proposito sono anche i contenst e i give away, che possono essere organizzati in occasione di un anniversario aziendale (sotto un esempio concreto relativo al tool di social media management Buffer).

instagram

Cura gli user generated content

Uno dei segreti più importanti per chi vuole migliorare la reach organica dei post di Instagram è la cura degli user generated content. Uno studio condotto da Crowdtap ha portato alla luce come questi contenuti abbiano il 35% di possibilità in più di essere memorizzati rispetto ai media tradizionali e ai contenuti non prodotti direttamente dagli utenti.

Non trascurare le Instagram Stories

Lo State of Social Media Report di Buffer (dati del 2016) ha portato alla luce come solo il 16% dei marketer coinvolti crei Stories su Instagram. Si tratta di un’ottima opportunità per migliorare la reach organica, considerando anche la posizione delle Stories e la maggior facilità di attirare l’attenzione dei follower.

 

Cosa pensi di questi consigli? Li metti già in pratica nella tua Instagram strategy?Di’ pure la tua nei commenti!

 

CLIENTI

CONTATTI

Dove siamo

You&Web Agency

Via Cornelio Celso, 20 - 00161 - Roma (Italia)
(+39) 064404746
www.youeweb.agency

Contattaci