Instagram Takeover: i consigli per organizzarne uno

Pubblicato il 06 giugno 2017
  • Web marketing /
Condividi      
instagram takeover

L’influencer marketing è un vero e proprio trend topic. Fondamentale prima di scegliere l’approccio strategico è stanziare un budget e avere le idee chiare sul metodo. Ospitare un Instagram Takeover rappresenta una valida soluzione per conciliare tutti questi aspetti. Vediamo prima di tutto di cosa si tratta. Quando si nomina l’Instagram Takeover si inquadra una strategia che vede un brand assoldare un influencer e affidargli per un determinato lasso di tempo la gestione dell’account e l’ideazione dei contenuti.

In generale i brand per gli Instagram Takeover tendono a scegliere influencer o personalità che operano nella medesima area geografica. Non per forza è necessario chiamare in causa un influencer. Ecco a chi può essere affidato l’account di Instagram in caso di takeover:

  • Dipendenti
  • Membri di una community legata a un determinato brand
  • Clienti

Ecco, invece, i consigli da seguire per non sbagliare dal punto di vista strategico.

Prendi in considerazione gli obiettivi

Un Instagram Takeover deve avere degli obiettivi, da definire prima di trovare la persona a cui affidare la realizzazione e la condivisione dei contenuti. Alla luce di questo aspetto si hanno tutti gli strumenti per scegliere in maniera più consapevole.

Tra gli obiettivi possibili va ricordato l’aumento della brand awareness, la promozione di un determinato prodotto, l’ottimizzazione dell’engagement.

Scegli l’Instagrammer

A questo punto, dopo aver definito gli obiettivi, arriva il momento di selezionare l’Instagrammer al quale affidare temporaneamente l’account. Come già detto non deve essere per forza un influencer. Per fare un esempio concreto è possibile citare HubSpot che, per incrementare la conoscenza del brand e per promuovere il clima di lavoro positivo, ha scelto di mettere al centro dei contenuti dell’account Instagram il team del settore recruiting (vedi immagine sottostante).

 

instagram takeover

Come già specificato si possono mettere al centro di un Instagram Takeover anche altri utenti, come per esempio un influencer o un cliente.

Pensa ai contenuti

L’ultimo step da considerare per l’organizzazione ottimale dell’Instagram Takeover riguarda i contenuti, o per meglio dire i dettagli che li rendono efficaci. Prima di tutto bisogna definire la durata. In generale si va dal singolo giorno alla settimana. In secondo luogo va considerata la gestione vera e propria dell’account. Dare o non dare le credenziali alla persona scelta? Molto importante è anche definire il numero di contenuti legati all’Instagram Takeover da postare ogni giorno e gli hashtag migliori da usare.

Cosa pensi di questi consigli? Li applichi già nella tua strategia?

 

CLIENTI

CONTATTI

Dove siamo

You&Web Agency

Via Cornelio Celso, 20 - 00161 - Roma (Italia)
(+39) 064404746
www.youeweb.agency

Contattaci