Instagram: cosa possono imparare i marketer dai grandi brand

Pubblicato il 11 luglio 2016
  • Content marketing /Web marketing /
Condividi      

Con più di 500 milioni di utenti mensili, Instagram, secondo le stime di eMarketer, crescerà del 15% circa quest’anno. Cosa significa questo per i marketer? Che è il caso di tenere gli occhi sempre aperti sulle potenzialità di questo social, magari vedendo quello che si può imparare dall’approccio dei grandi brand.

Ecco quindi alcuni punti chiavi – ovviamente legati ad alcuni dei più grandi brand del mondo – da non dimenticare quando si punta a rendere Instagram un social decisivo per la propria strategia di content marketing.

Riconoscibilità del brand

Una caratteristica importante per i content marketer che vogliono rendere Instagram una piattaforma decisiva per il successo del brand è la sua riconoscibilità. Un brand che punta tantissimo su questo aspetto è Nike – che inserisce sempre il logo in maniera naturale – sul cui profilo Instagram è possibile trovare anche diversi esempi utili di attenzione all’influencer marketing.

Pluralità di obiettivi

Un post su Instagram può avere come obiettivo la promozione di un prodotto o di un evento. Ovviamente è anche possibile combinare questi aspetti, cosa che viene spesso fatta da Foot Locker – vedi immagine sottostante per un esempio specifico – un brand che si distingue anche per l’alta frequenza di divulgazione dei post.

Coerenza

La strategia su Instagram deve essere chiaramente coerente con i valori del brand e con il campo in cui opera. Un esempio molto valido al proposito è costituito dall’approccio di Live Nation che, sul profilo Instragram punta molto sui video per fornire agli utenti un’esperienza di qualità e in tempo reale, grazie anche alle interviste agli artisti.

Spazio al divertimento e alle emozioni

I contenuti video che ottengono maggior engagement su Instagram sono quelli che toccano le corde meno razionali del target grazie all’accento sulle emozioni e sul divertimento. Un ottimo esempio al proposito arriva da un brand come Disney, che si concentra molto su questa linea stilistica per i video, raggiungendo risultati eccellenti dal punto di vista dell’engagement.

Attenzione al product placement

Curare il product placement è fondamentale per i brand che puntano sul visual. Lavorando bene da questo punto di vista è possibile distinguersi in maniera chiara e risultare immediatamente riconoscibili.

Per un approccio efficace al proposito è possibile fare riferimento a Starbucks, che inserisce i prodotti in numerose situazioni, dalla ricorrenza patriottica – vedi immagine sottostante – agli scatti che ritraggono i clienti seduti nei locali.

Cosa pensi di questi punti? Conosci altri brand che possono essere portati ad esempio per un utilizzo di Instagram attento a tutti questi aspetti?

CLIENTI

CONTATTI

Dove siamo

You&Web Agency

Via Cornelio Celso, 20 - 00161 - Roma (Italia)
(+39) 064404746
www.youeweb.agency

Contattaci