Content Marketing e Storytelling: Gli Esempi dei Grandi Brand

Pubblicato il 04 maggio 2017
  • Content marketing /Web marketing /
Condividi      

Chiunque si occupi di inbound marketing sa che la qualità gioca un ruolo importante per attirare l’attenzione degli utenti su un brand e per permettere a quest’ultimo di guadagnare fiducia. I contenuti possono avere forme diverse e, a seconda della scelta, può cambiare molto il volume di traffico.

I contenuti interattivi stanno diventando sempre più popolari tra i brand che vogliono fare content marketing distinguendosi e lanciando un messaggio preciso al proprio pubblico. Integrando lo storytelling è possibile coinvolgere ulteriormente gli utenti di cui si ha già l’interesse. Come si muovono i brand? Ecco qualche valido esempio da seguire.

Wall Street Journal e le statistiche visuali

Tra gli esempi di brand che fanno attenzione alla sinergia tra content marketing e contenuti interattivi è presente Wall Street Journal. La testata, come è chiaro dall’immagine sottostante, risolve il problema della grande mole di dati statistici con cui i lettori hanno spesso a che fare divulgandoli in maniera molto visual e dando la possibilità di fare una ricerca interattiva sulla base del luogo.

content marketing

Grazie a tool come Viostrem questo può essere concretizzato anche con contenuti video.

National Geographic e la Colonna Traiana

Un altro esempio d’integrazione tra content marketing e contenuti interattivi arriva da National Geographic. In questo caso rientra perfettamente lo storytelling in quanto gli utenti, cliccando sulle varie scene della colonna, possono leggere informazioni sulla sua storia e sui costumi dei Romani e dei Daci.

content marketing

Orbitz e i quiz

Per trovare un altro esempio del rapporto fra strategia di content marketing e interattività è possibile chiamare in causa Orbitz, con la scelta di proporre agli utenti un quiz. Cosa la rende particolarmente efficace? Non solo il coinvolgimento diretto del target – la gamification riesce sempre a trovare spazio quando si parla di presenza online dei brand – ma anche l’argomento trattato.

Il quiz, infatti, ha come tema la scelta del partner di viaggio ideale. Rispondwe in maniera specifica a una domanda dell’utenza del brand.

I quiz e i sondaggi sono molto apprezzati dagli utenti online. Prima di crearne uno, però, è il caso di capire quali sono i temi che l’utenza di un brand ha intenzione di approfondire. Questo aspetto deve essere tenuto particolarmente in conto quando si propongono i risultati in cambio di un’informazione di contatto da parte dell’utente.

Cosa pensi di queste dritte? Le integri già nella tua strategia di content marketing? Ti aspettiamo nei commenti con la tua opinione!

 

 

CLIENTI

CONTATTI

Dove siamo

You&Web Agency

Via Cornelio Celso, 20 - 00161 - Roma (Italia)
(+39) 064404746
www.youeweb.agency

Contattaci