Campagne di User Generated Content su Instagram: gli esempi migliori

Pubblicato il 14 giugno 2017
  • Web marketing /
Condividi      
instagram

Quando devi prendere una decisione rapida su un acquisto, ti fidi di più del nome del brand o di un consumatore che utilizza il prodotto? Secondo i risultati di uno studio di Nielsen risalente al 2015, la maggior parte dei consumatori si fida soprattutto delle raccomandazioni di amici e famiglia quando deve acquistare un prodotto o un servizio.

Ecco perché per i brand è fondamentale concentrarsi sugli UGC (User Generated Content). Particolarmente diffusi su Instagram, sono in grado di fare la differenza dal punto di vista dell’engagement. Per capire la loro importanza può essere utile chiamare in causa alcuni esempi celebri di brand che li hanno usati in maniera efficace.

UPS Store

Un ottimo esempio di ricorso agli User Generated Content su Instagram riguarda UPS Store. Sul profilo ufficiale vengono caricati dei contenuti corredati con l’hashtag #TheUPSStoreCustomer, per dare un saggio della vita quotidiana dei piccoli business clienti della multinazionale (vedi immagine sottostante).

instagram

In questo modo è possibile mettere in primo piano lo storytelling e il volto reale dei vari brand.

Buffer

Il tool di social media scheduling Buffer utilizza su Instagram degli User Generated Content che riportano l’hashtag #BufferCommunity. In questo modo il brand riesce a mettere in primo piano la personalità degli utenti iscritti al servizio. Non ci sono accenni alla promozione e non si tratta di immagini brand-centriche. Proprio per questo motivo i contenuti sono particolarmente efficaci.

Una delle caratteristiche del tool Buffer consiste nel rendere più semplici le condivisioni e gli approcci strategici ai social. Grazie a foto come quelle visibili sotto, si può evincere che gli utenti di Buffer, anche grazie al tool, possono lavorare da qualsiasi luogo.

instagram

Wayfair

Lo store online di arredamento Wayfair basa le campagne di User Generated Content su Instagram sul fatto di permettere agli utenti di dare spazio ai risultati dello shopping online. Le foto degli utenti che hanno acquistato presso lo store vengono ricondivise corredate di link, in modo da dare agli altri clienti la possibilità di arredare la propria abitazione sulla base delle scelte reali fatte da altre persone nella propria casa.

IBM

Concludiamo parlando di IBM. Questa multinazionale ricorre agli User Generated Content con il semplice hashtag #IBM, dando spazio alla visione di chi, ogni giorno, vive la quotidianità di un’azienda così grande. La strategia è più semplice delle altre, ma senza dubbio chiara ed efficace.

Cosa pensi di questi esempi? Ne conosci altri? Dacci la tua opinione nei commenti!

 

CLIENTI

CONTATTI

Dove siamo

You&Web Agency

Via Cornelio Celso, 20 - 00161 - Roma (Italia)
(+39) 064404746
www.youeweb.agency

Contattaci